L'aeroporto di Luton Airport (LYN) è uno dei principali aeroporti di Londra, situato a circa 58 km nord-est della capitale inglese. Il centro urbano più vicino è Luton, distante soli 3 km e raggiungibile con diversi servizi di trasporto. Per tradizione, è questo l'aeroporto che serve l'utenza locale inglese, la quale ancora prima del fenomeno low cost, lo sceglieva per le economiche vacanze stagionali oltremanica, soprattutto di tipo 'tutto compreso', in inglese 'package holiday'.

L'aeroporto di Luton si posiziona al quarto posto per traffico aereo dell'area londinese, dopo i più internazionali Heathrow, Gatwick e Stansted, sovrapponendosi al piccolo London City Airport, situato nelle Docklands e prediletto dai professionisti della vicina area finanziaria. La società che lo gestisce è privata, la LLOAL (London Luton Airport Operations Limited), nonostante la proprietà rimanga del distretto comunale di Luton.

Annunci

Il 2008 ha visto una notevole crescita del traffico dei passeggeri, portando lo scalo ad un transito di circa 10,2 milioni di persone; questo grazie soprattutto alle politiche di espansione delle compagnie aeree low cost. Secondo le statistiche ufficiali, il 95% dei passeggeri usa lo scalo per voli di linea, il 5% per servizi charter; l'87% si sono serviti di voli internazionali, il 13% di voli nazionali.

Sono diverse le compagnie aeree in servizio all'aeroporto di Luton: le maggiori Easyjet e Ryanair sono seguite dalla Monarch Airlines, Thomson Airways e Wizz Air. I voli di linea sono garantiti anche da compagnie come SkyEurope, Aer Arann, El Al, Flybe e Transavia, mentre i voli charter sono serviti, oltre quelli sopraccennati (Thomsonfly e Monarch) anche da First Choice, Eurocypria e Onur Air.